Mandalate®

Mandalate®

Si tratta di un ibrido ottenuto dall'incrocio del mandarino "Fortune" con quello "Avana". L'ibrido è stato costituito e brevettato dai ricercatori del CRA-ISAGRU di Acireale (CT) Giuseppe Reforgiato Recupero, Giuseppe Russo e Santo Recupero.
La pianta è di medio sviluppo, habitus vegetativo espanso e presenta spine di piccole dimensioni. Le foglie sono di forma ellittica con apice appuntito, picciolo di lunghezza media con alette rudimentali, simili a quelle del mandarino.
Le caratteristiche più interessanti di Mandalate® sono: la mancanza di semi (con sterilità del polline che quindi non induce la formazione di semi nei frutti di altre cultivar di agrumi) e la sua epoca di maturazione, notevolmente tardiva. La raccolta inizia infatti a fine febbraio e si prolunga sino ad aprile. I frutti - di forma oblata, peso medio di circa 100 g, buccia sottile di grana fine, colore arancione e con scarsa aderenza alla polpa - resistono bene sulle piante e non tendono ad asciugare.


ARTICOLI CORRELATI

Caffin

Caffin

Il Clementine Caffin è una varietà isolata nel 1968 in Marocco a Azemour da Caffin. La...

Spinoso

Spinoso

La cultivar Clementine Spinoso è una selezione isolata nel 1988 a Metaponto presso...

Corsica 2

Corsica 2

Clemetine Corsica 2 è stata isolata nel 1962 in Marocco a Sida Rabat. La pianta presenta un...

SRA 89

SRA 89

Il clementine SRA 89 è stato introdotto nel 1962 in Corsica dall’SRA INRA CIRAD. La...